Istituto Comprensivo Statale
di Sigillo
Auguri di un buon anno scolastico

Auguri di buon anno scolastico

Giungano a tutti voi, alunni, famiglie, personale docente e non docente dell’IC Sigillo, i miei migliori auguri per un nuovo anno scolastico più che mai ricco di soddisfazioni.

Si è lavorato alacremente tutta l’estate insieme alla quattro amministrazioni di Scheggia, Costacciaro, Sigillo e Fossato di Vico per poter garantire la ripresa in sicurezza delle attività didattiche in presenza e ritornare a quella normalità, rivelatasi così speciale, che tanto ci è mancata.

Non nascondo le difficoltà organizzative, i ritardi nelle comunicazioni, gli errori per la fretta, i dietrofront perché la normativa si autocorregge di ora in ora. E non nascondo neanche il fatto che questa fatica ha messo a dura prova non solo tutta la macchina organizzativa scolastica - che è già di per sé molto articolata e complessa – ma anche la fibra più intima del personale che si è adoperato e si adopera con dedizione perché crede nel valore profondo e assoluto della scuola.

L’IC Sigillo ha voluto riaprire nonostante le mascherine sì o no, nonostante la mensa in aula o nel refettorio, nonostante il contingente Covid in arrivo o perso in chissà quali meandri, nonostante le distanze statiche o dinamiche… Ha puntato sulle forze attuali, sulle professionalità indiscusse su cui conta ormai da anni, sulla disponibilità dei docenti che si sono impegnati, tutti, per rendere possibile questo nuovo avvio che, non esagero, ha il sapore di una magia, visto che saremo di nuovo tutti insieme a raccontarci qualcosa che, nel suo lato più devastante, possiamo dire finalmente alle spalle.

Staremo attenti, distanti, con le mani pulite e non ci toccheremo il viso; socializzeremo in un piccolo gruppo stabile ed eviteremo ogni tipo di promiscuità; igienizzeremo ed aereremo i locali. Faremo tutto questo facendo però essenzialmente e finalmente scuola, non quella realizzata grazie al non luogo della Dad (che pure ha avuto il suo senso e i suoi meriti) ma quella vissuta nello spazio condiviso in cui la campanella scandisce il ritmo della giornata, la polvere di gesso irrita la maestra e la battuta estemporanea del solito burlone rallegra l’ora del compito in classe.

L’entusiasmo, per sua natura, è più forte della preoccupazione, così come il coraggio lo è della paura.

                             Buon anno scolastico a tutti noi!

                                                      Rosa Goracci – Dirigente scolastica IC Sigillo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.